Sagra facendo

Atpco e Lenticchia quest’estate si sono dati da fare: non c’è sagra che non li abbia visti in coda in attesa di un pasto tipico o di un bicchiere di vino.

Sono diventati veri cacciatori seriali di sagre: da giugno a settembre hanno timbrato il cartellino 14 volte in 14 settimane! Una media perfetta con ben 9 sagre provate per la prima volta.

Perciò in barba ai migliori consigli per mantenersi in forma durante l’estate, il motto di AtpcoLenticchia quando scoprivano una sagra speciale era “Perché no?”. Loro hanno assaggiato, degustato ma anche valutato location, menù, servizio, prezzi e alla fine decretato la sagra TOP del 2017 per non perdere il bis nel 2018.

Sagra cucine monferrine

(Moncalvo). 18 Giugno.

sagra cucine monferrine L’ estate non è ancora iniziata ma la Stupefamiglia inaugura il suo tour 2017 con una delle sue sagre preferite: 11 proloco che cucinano le loro prelibatezze in una terrazza panoramica nel mezzo dei vigneti del Monferrato. Sbandieratori, musica e tantissimo cibo la rendono un appuntamento irrinunciabile. L’anno scorso Lenticchia si era innammorata della bistecca in carpione: quest’anno ha capito che erano stati gli ormoni (era incinta di Pulcina) a tradirla. La panissa qui è sempre ottima e la soma d’aij per palati forti.


Menù.
Gnocco fritto di Quarti, bruschetta castelletese, bruschetta afrodisiaca, bruschetta Ferrari, agnolotti de il Tonchese, la panissa, bistecca in carpione , tomino fresco con tartufo nero. Soma d’aij potentissima.

  • Location: 8
  • Menù: 10
  • Servizio: 7
  • Conto: 6

 

Dopo un inizio così scoppiettante la Stupefamiglia parte in vacanza. Atpco rientra da solo e riprende il tour.

*Sagra del raviolo e dello spiedino

Pessenti – 14 Luglio.

Prima sagra in giornata feriale e prima sagra in solitaria per Atpco. Le sue donne sono in vacanza nell’Isola e lui si consola con l’ottimo vino rosso di Gavi. Per il resto, una sagra senza infamia e senza lode.

Menù
Ravioli al vino bianco di Gavi, spiedini e vino rosso di Gavi.

 

  • Location: 5
  • Menù: 5
  • Servizio: 5
  • Conto: 8

*Sagra del pesce

Gavazzana – 22 luglio

Tornano Lenticchia e Pulcina. sagra pesceLa Stupefamiglia in versione slim per festeggiare tenta l’impresa del secolo: sfidare le allergie di Atpco (al pesce) e la coda infinita di una delle sagre più famose del territorio.  Alla fine la coda in salita sarà ricompensata da un’ottima frittura, un ottimo consiglio per la sagra successiva (erano seduti al tavolo con due cittadini di un paese vicino venuti a spiare la qualità della gestione della sagra nemica)  e un vino gradevolissimo che permette ai due pessimi genitori in libertà di godersi la serata con grande allegria. Unica pecca: l’impepata di cozze era terminata!

 

Menù
Fritto misto di pesce, Cortese  Bel Cirlei, trofie di castagne al pesto, grigliata mista di carne

  • Location: 8
  • Menù: 8
  • Servizio: 8
  • Conto: 8

*Sagra del cacciatore

S. Agata Fossili – 4 Agosto

sagra cacciatoreLa Stupefamiglia torna al completo e festeggia con una new entry nel proprio calendario (suggerimento delle spie al tavolo di Gavazzana). In questa sagra c’era davvero di tutto: cibo ottimo (pasta fatta in casa e cinghiale buonissimo), musica d’altri tempi come si conviene alle sagre, lotteria di paese con solidarietà per l’ospedale di Derthona e vincite improbabili come un motosega e persino una rissa tra organizzatori (la nostra spia!) e commensali.

Menù
Agnolotti allo stufato di carne, tagliolini al sugo di cinghiale, polenta con stufato di cinghiale, grigliata di carne (coppa, costina , salamino, pancetta) e Arturo (dolcetto).

  • Location: 7
  • Menù: 9
  • Servizio: 8
  • Conto: 8

*Sagra del tacchino e del dolcetto

Montaldeo – 6 Agosto

sagra tacchinoUn cosciotto di tacchino davvero XXL. Atpco non credeva ai suoi occhi e la sua pancia non si è fatta capanna ma condominio!

Menù
Gnocchi al pesto, arrosto di vitello, cosciotto di tacchino.

  • Location: 6
  • Menù: 6
  • Servizio: 6
  • Conto: 7

*Sagra del Bue Grasso

Cassinelle – 7 Agosto

 

sagra bue grassoPer la legge dei grandi numeri un flop doveva capitare. Una new entry che capita nel giorno dell’eclisse e infatti la felicità si eclissa completamente. Lunga coda, cibo in esaurimento. Atpco prova per la prima volta nella sua vita la trippa (con scarsi risultati). A causa della cosa hanno quasi perso l’eclisse (vera).

 

Menù
Trippa con fagioli e patate, pansotti con sugo di noci e salsiccia.

  • Location: 5
  • Menù: 4
  • Servizio: 4
  • Conto: 4

Sagra salamini d’asino

Castelferro – 17 agosto

salamini d'asinoProfessionismo puro: una sagra, una certezza. Questa sagrà è ormai una tradizione per la Stupefamiglia: cibo esclusivo ed ottimo, servizio impeccabile (sfruttamento minorile ai massimi livelli). Qui si può mettere in pratica la regola numero uno delle sagre: se non fai la scarpetta godi solo a metà.

Menù
Agnolotti d’asino, salamini d’asino al cartoccio.

 

  • Location: 7
  • Menù: 8
  • Servizio: 8
  • Conto: 7

*Sagra Fassona piemontese

San Bernardo – 18 Agosto

sagra fassonaPoteva l’impavida famiglia perdersi la prima edizione di una nuova sagra? Eccoli allora pronti ad inaugurare una nuova sagra che si basa su un prodotto rinomato della cultura piemontese: la carne fassona.

 

Menù
Tagliolini al ragù bianco, Agnolotti con sugo di stufato, spiedini alla griglia e stinco di vitello al forno.

  • Location: 6
  • Menù: 7
  • Servizio: 6
  • Conto: 7

*Sagra raviolo al sugo di birra

Gavi – 19 Agosto

La fatica comincia a farsi sentire. Al terzo giorno di fila di sagre, i sopravissuti sono solo Atpco, Maggie e Terry.  La doppia coda (cassa e tavoli) è estenuante! L’assenza di segnale 3G non aiuta a far passare il tempo, per fortuna Maggie e Terry ingannano l’attesa giocando tra di loro e ignorando i morsi della fame. Alla fine però l’attesa è ripagata dal piatto tipico… superlativo!

Manù
Focaccia di patate, ravioli al sugo di birra, ravioli in bianco e spiedini

  • Location: 7
  • Menù: 7
  • Servizio: 5
  • Conto: 7

Sagra del polentone

Molare – 20 Agosto

sagra polentoneCi son stati giorni di panico ad inizio agosto perchè questa sagra non era stata ancora pubblicizzata e confermata. Grande è stata la gioia quando l’allarme è rientrato: sagra confermata, Stupefamiglia presente al completo! La friciolata è stata un po’ una delusione quest’anno (cipolle buonissime ma salamini asciutti). Lo spettacolo di vedere mezzo paese mangiare nel tardo pomeriggio di un agosto assolato la polenta fumante vale la visita a questa sagra. Da segnalare: quarto giorno consecutivo di sagre!

Menù
Polenta al gorgonzola, friciolata, pollo alla molare, patatine, panna cotta

  • Location: 8
  • Menù: 8
  • Servizio: 7
  • Conto: 7

*Sagra dei pen

Oviglio – 26 Agosto

sagra penUn’altra new entry nel calendario della Stupefamiglia. Nome e forma del piatto tipico un po’ improponibili ma la sagra si fa apprezzare per un sacco di spunti positivi: prezzi popolari, personale gentilissimo e Pen squisiti (più saporiti dei Rabatton alessandrini).

Menù
Pen al ragù, antipasto misto, moscato, salamini e patatine.

 

  • Location: 6
  • Menù: 7
  • Servizio: 10
  • Conto: 6

Sagra fersulla

Grondona – 27 Agosto

sagra capraSua maestà la Fersulla! La Stupefamiglia ha atteso questa sagra con trepidazione tutta l’estate. Prima o poi riuscirà anche a sedersi al ristorante per assaporare la capra, nel frattempo si gode il sapore unico e unto della Fersulla. Quest’anno però mancava il condimento “pesto dei 30 anni” … grossa delusione!

 

Menù
Fersulla certosa e salame, Fersulla caprino e prosciutto , fersulla zola e salame, fersulla certosa e prosciutto

 

  • Location: 7
  • Menù: 6
  • Servizio: 5
  • Conto: 8

 

*Sagra nazionale del gorgonzola

Gorgonzola – 17 settembre

 

sagra gorgonzolaCausa piccoli acciacchi di Pulcina, la Stupefamiglia si presenta a ranghi ridotti. Il Gorgonzola, amato da tutta la Stupefamiglia, meritava un tentativo ma si sapeva che sarebbe stato un suicidio. Tantissime persone per la strada, tempo di attesa estenuante e nessuna possibilità di mangiare i piatti tipici.

Menù.
Crostini con gorgonzola, panino con zola, panino con salamella, panino con salamella e zola. Birra rossa artigianale.

  • Location: 7
  • Menù: 4
  • Servizio: 3
  • Conto: 4

Sagra del vino e del monferrato

Casale Monferrato – 24 Settembre

Sagra dell'uvaCome da tradizione, il tour delle sagre si chiude a Casale. Se il tour comincia con 11 proloco non poteva che terminare degnamente con una sagra in cui le proloco che cucinano sono 25. Quest’anno la ricerca dei piatti è stata mirata e le panze della Stupefamiglia ne hanno giovato. Meno le orecchie: rispetto all’anno precedente, molta più confusione che li ha costretti a scappare a gambe levate non appena mandato giù l’ultimo boccone.

 

Menù.
Panissa (Morano), Agnolotti burro e salvia + Panzerotti di magro (Caminsport), Prosciutto cotto al vapore e patatine (Occimiano), Risotto ai porri e petali di Grana (Prarolo), Tagliolini al sugo di lepre (S. Salvatore), Sgroppini (Terranova)

  • Location: 8
  • Menù: 10
  • Servizio: 6
  • Conto: 7

Dopo quest’abbuffata decidere chi meritasse lo scettro di sagra top del 2017 non è stato facile.
Alla fine Atpco e Lenticchia non hanno trovato un accordo e ciascuno decreta la propria preferita.

Top 2017

Atpco : Sagra del Cacciatore. Grigliata abbondante, pasta fatta a mano e pochissime persone per mangiare in tranquillità. Una bella scoperta!

Lenticchia : Sagra del Pesce. Fritto misto molto buono (mai paragonabile a quello preparato da nonna Dipinta), vino ottimo che ha rallegrato il karaoke in piazza e reso dolce il barcollare notturno di Pulcina tra le braccia di Lenticchia.

 

Condividi se ti è piaciuto
Share

2 commenti

  1. Mi avete fatto venire fame ….
    Sono lieta che abbiate potuto aprofittare delle sagre per fare delle buone mangiate. Pensavo che le vs. allergie varie non vi permettessero le sagre…come sono proibite per noi, con celiaci in famiglia cui anche la più piccola contaminazione causa sfoghi vari.
    Ora Buone castagnate e sagre della zucca.

    • Eccoci… purtroppo in questo periodo siamo finiti nella sagra dei virus&batteri altro che castagnate e zucca 🙁
      La celiachia è l’unica cosa che ci manca (che Lenticchia è affetta da favismo lo abbiamo detto?!?) … per fortuna!
      Facciamo molta attenzione, ma cerchiamo di non privarci di questo piccolo piacere estivo 🙂

Coraggio, regalaci un commento stupefaccente

Collegati con il tuo account social:



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *